Ers
Tumore polmone
OncoPneumologia

Un gruppo di ricercatori ha scoperto come l’utilizzo di una particolare forma di radioterapia impiegata per la cura dei tumori del polmone in stadio iniziale, la radioterapia stereotassica, possa esse ...


Sono stati presentati i dati clinici e di sicurezza di Osimertinib ( Tagrisso ) per il trattamento dei pazienti con malattia leptomeningea, una complicanza del tumore al polmone non-a-piccole cellule ...


La Commissione Europea ( CE ) ha autorizzato la commercializzazione di Giotrif ( Afatinib ) come terapia per i pazienti con carcinoma del polmone a cellule squamose ( SqCC ) avanzato e in progressione ...


In occasione dell’European Lung Cancer Conference ( ELCC ) 2016 sono stati presentati i nuovi dati di fase I con un follow-up più lungo, relativi a Osimertinib ( Tagrisso ) nei pazienti con tumore al ...


Il Comitato scientifico ( CHMP ) dell’EMA ( European Medicines Agency ) ha adottato un parere favorevole raccomandando l’approvazione di Keytruda, il cui principio attivo è Pembrolizumab, per il tratt ...


L’Agenzia regolatoria, FDA ( Food and Drug Administration ) ha ampliato le indicazioni di Opdivo ( Nivolumab ) per includere i pazienti con tumore del polmone non-a-piccole cellule non-squamoso metast ...


La maggior parte dei pazienti con cancro del polmone non-a-piccole cellule con mutazioni di EGFR presenta delezione nell'esone 19 o mutazione puntiforme Leu858Arg nell'esone 21 o entrambe ( es. mutazi ...


Gli inibitori di mTOR presentano attività clinicamente significativa contro diversi tumori, come il carcinoma a cellule renali e il cancro al seno, ma il loro uso può essere complicato da diverse toss ...


Necitumumab è un anticorpo monoclonale anti-EGFR di seconda generazione che inibisce competitivamente il legame con il ligando. Nello studio INSPIRE sono stati confrontati Necitumumab più Pemetrexed ...


E’ stata valutata l'efficacia e la sicurezza della inibizione di PD-1 con Pembrolizumab ( Keytruda ) nei pazienti con tumore del polmone non-a-piccole cellule in fase avanzata, arruolati in uno studio ...


Sebbene le mutazioni attivanti nel gene EGFR ( recettore del fattore di crescita dell’epidermide ) siano marcatori predittivi per la risposta agli inibitori di EGFR, il 30-40% dei pazienti con carcin ...


La mutazione EGFR T790M è il meccanismo più comune di resistenza ai farmaci per gli inibitori della tirosin-chinasi ( TKI ) del recettore del fattore di crescita dell’epidermide ( EGFR ) in pazienti c ...


Circa l'1% degli adenocarcinomi del polmone è guidato dal riarrangiamento del gene ROS1. Crizotinib ( Xalkori ) è un inibitore dei domini chinasici di ROS1 e di ALK. In assenza di uno studio clinic ...


E’ stato valutato l'effetto di Afatinib ( Giotrif ) sulla sopravvivenza globale dei pazienti con adenocarcinoma polmonare positivo per la mutazione EGFR mediante l'analisi dei dati provenienti da due ...


Necitumumab, un anticorpo monoclonale anti-EGFR di seconda generazione, associato a Gemcitabina e Cisplatino è stato confrontato con Gemcitabina e Cisplatino da soli in pazienti naive al trattamento c ...