OncoPneumologia
Tumore polmone
Ers

Broncopneumopatia cronica ostruttiva: la combinazione Tiotropio più Olodaterolo migliora la qualità di vita


La combinazione Tiotropio più Olodaterolo ( Europa: Spiolto Respimat; Stati Uniti: Stiolto Respimat ) migliora i sintomi e la funzione polmonare, rispetto alle monoterapie nella broncopneumopatia cronica ostruttiva ( BPCO ).

Gli studi OTEMTO 1 e 2 hanno valutato gli effetti di Tiotropio più Olodaterolo sulla funzione polmonare e sulla qualità di vita correlata alla salute, rispetto al placebo, nei pazienti con BPCO da moderata a grave.

In questi due studi di replicazione, in doppio cieco, a gruppi paralleli, controllati con placebo, i pazienti sono stati assegnati in modo casuale a ricevere Tiotropio più Olodaterolo 5/5 mcg, 2.5/5 mcg, Tiotropio 5 mcg oppure placebo per 12 settimane, con l'inalatore Respimat.

Gli endpoint primari erano rappresentati dal punteggio totale ala scala SGRQ ( St George’s Respiratory Questionnaire ), risposta FEV1 AUC0-3 e risposta trough FEV1.

In OTEMTO 1 e 2, il Tiotropio più Olodaterolo 5/5 mcg ha migliorato il punteggio totale SGRQ di 4.89 ( intervallo di confidenza al 95% [ IC] -6.90, -2.88 ) e di 4.56 ( 95% IC -6.50, -2.63 ) unità rispetto al placebo ( entrambi p inferiore a 0.0001 ), e di 2.49 ( 95% IC -4.47, -0.51; p inferiore a 0.05 ) e di 1.72 ( 95% IC -3.63, 0.19 ) unità verso Tiotropio 5 mcg.

Tiotropio più Olodaterolo 2.5/5 mcg ha migliorato significativamente il punteggio SGRQ rispetto al placebo.

Entrambe le dosi hanno prodotto significativi miglioramenti riguardo alla risposta FEV1 AUC0-3 rispetto al placebo e al Tiotropio 5 mcg.

Il Tiotropio più Olodaterolo 5/5 e 2.5/5 mcg ha anche migliorato in modo significativo la risposta trough FEV1 rispetto al placebo ( entrambi gli studi ) e separato dal Tiotropio 5 mcg in OTEMTO 2.

L’incidenza degli eventi avversi è risultata simile tra i gruppi di trattamento.

In conclusione, la combinazione Tiotropio più Olodaterolo migliora la funzione polmonare e la qualità di vita rispetto al placebo e al Tiotropio 5 mcg. ( Xagena2015 )

Singh S et al, Respir Med 2015; 109: 1312-1319

Xagena_Medicina_2015



Indietro

Headlines

Un gruppo di ricercatori ha scoperto come l’utilizzo di una particolare forma di radioterapia impiegata per la cura dei tumori del polmone in stadio iniziale, la radioterapia stereotassica, possa esse ...


Sono stati presentati i dati clinici e di sicurezza di Osimertinib ( Tagrisso ) per il trattamento dei pazienti con malattia leptomeningea, una complicanza del tumore al polmone non-a-piccole cellule ...


La Commissione Europea ( CE ) ha autorizzato la commercializzazione di Giotrif ( Afatinib ) come terapia per i pazienti con carcinoma del polmone a cellule squamose ( SqCC ) avanzato e in progressione ...


In occasione dell’European Lung Cancer Conference ( ELCC ) 2016 sono stati presentati i nuovi dati di fase I con un follow-up più lungo, relativi a Osimertinib ( Tagrisso ) nei pazienti con tumore al ...


Un nuovo studio ha mostrato che i livelli degli eosinofili, una categoria di globuli bianchi del sangue, permettono di identificare i pazienti con BPCO ( broncopneumopatia cronica ostruttiva ) che pos ...


La Commissione Europea ( CE ) ha approvato Ofev ( Nintedanib ) per il trattamento della fibrosi polmonare idiopatica ( FPI ). L’approvazione si basa sui risultati degli studi gemelli di fase III INPUL ...